Devecchi Pierangelo

Pierangelo Devecchi è nato il 2 agosto 1941 a Bolzano.

Vive e opera a Torino in via Filadelfia 149/A.

Pittore, scultore, grafico, fotografo, da tempo impegnato in una ricerca tra surrealismo, figurazione simbolica e fantasie di rievocata trascendenza,

Si è diplomato nel 1965 al Liceo Artistico dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino.

Ha iniziato ad esporre negli anni 70 in mostre collettive come quella della “Promotrice” delle Belle Arti di Torino e ai premi nazionali di Borgo D’ale e Santhia’ dove è risultato più volte finalista.

Tra le mostre personali si annoverano:

Oxford Center (1971).

Palazzina Liberty AxA FIAT(1972).

Galleria Ars Plauda (1973).

Palazzina Liberty AxA FIAT (“il mondo fotografico” 1985).

Palazzina Liberty AxA FIAT (“Simboli e Parvenze” 1986).

Palazzina Liberty AxA FIAT (“Ritratti di una memoria infinita”1991).

Palazzina Liberty AxA (Foto e/o grafie 1993).

Palazzina Liberty AxA FIAT (Le orme dell’intuizione. maggio 2000).

Dall’aprile 1997 è in mostra permanente una rielaborazione della Via Crucis nella Chiesa Natale del Signore di via Boston.

Piemonte Artistico Culturale Giugno 2001. Mostra antologica a cura della Regione Piemonte.

Pubblicazione: ed. Omega Arte “La chiave” 1994. (Viaggio satirico-ironico attorno all’uomo.).

Dal 2006 al 2008 appartenente al consiglio direttivo del Piemonte artistico è ora dimissionario, ma sempre in stretta collaborazione con l’ente.

Ha svolto privatamente attività didattica in Torino presso la libreria Millevolti in Corso Francia 101.

Inoltre sino ad oggi  ha partecipato alle collettive più significative del Piemonte presiedute dalla Regione, dagli enti culturali e da: Piemonte Artistico e Promotrice delle Belle Arti.

Hanno scritto:

Bottino, Lorenzatto, Oberti, Legrottaglie, Spinardi, Gennaro, Cutrupi, Polastro, S.Nota, Mistrangelo, P.Levi, Graglia, Innocenti, Lauricella, Falciola, Alacevic, Popaiz, Cuniberto, Tacchino, Ruberi, Centini.

OPERE