Rota Fiorenzo

Nasce a Torino nel 1928, architetto, allievo di Carlo Mollino, nel 1980 consegue il diploma di Decorazione presso l’Accademia Albertina.

Nel 1948 inizia a dipingere sotto la guida di Filippo Sartorio ed è presente negli anni ‘50 alle mostre universitarie  allestite nelle sale della Gazzetta del Popolo in via Roma.

Si iscrive alla Società Promotrice delle Belle Arti di Torino ove per 6 anni è membro della Commissione Artistica.

Nel 1957 è tra i primi soci fondatori dell’Associazione Piemonte Artistico Culturale ricoprendo per un decennio l’incarico di Segretario.

Nel 1962 conosce Adriano Alloati  e si lega in amicizia con Luigi Mallè, Hans Richter, Achille Funi, Albino Galvano, Carlo Levi ed Aligi Sassu.

Nel 1976 frequenta il corso di Grafica presso il Centro Internazionale di Venezia tenuto da Riccardo Licata.

Partecipa a numerose mostre collettive ed è presente in varie pubblicazioni tra cui i cataloghi Bolaffi.

E’ docente di Discipline Geometrico-Architettoniche presso il Primo Liceo Artistico Statale ed all’ I.S.A. Aldo Passoni di Torino.

Nel 1970 è insignito dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Italiana per meriti artistici.

 

OPERE